.
Annunci online

consumimur
storie minime


Diario


21 marzo 2008

//




permalink | inviato da consumimur il 21/3/2008 alle 21:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


17 marzo 2008

il futuro è indeciso (6)


Nando Pagnoncelli dell’ipsos mi sembra il tipico primo della classe sgobbone. Il beniamino di tutti i professori. Ma anche benvoluto dai compagni,perché sempre pronto a passare i compiti e sempre disponibile ad offrirsi volontario ,nelle interrogazioni,per salvare i compagni di classe che non hanno studiato. Così quando il prof. domandava:” Prima che chiami io qualcuno, c’è un volontario…?” ,Nando Pagnoncelli si alzava e,con un timido sorriso, rispondeva:”Io, signor professore…”. E il professore era contento ,e pure i compagni erano contenti : perché Nando non deludeva mai. E non delude mai nemmeno oggi che,cresciuto,è diventato Nando Pagnoncelli dell’ipsos. Quando Vespa o Floris o chicchessia gli chiedono di illustrare ed interpretare i risultati degli ultimi sondaggi ,Nando col suo sorriso timido ,ma anche sereno,consapevole di non essere impreparato,di avere studiato bene,puntualmente risponde.

Risposte del tipo:” I sondaggi confortano Berlusconi perchè è in vantaggio, ma anche Veltroni nella scelta di andare da soli".

Così Nando non scontenta nessuno;non è mica uno sprovveduto. Non è arrivato lì mica per caso:ha faticato ,ha studiato,s’è preparato E,quando lo si sente dare i suoi responsi così esaustivi,originali,profondi,con quell’espressione enigmatica ,un po’ da sibillo cumano dei giorni nostri:”Bravo Nando !- vien voglia di dirgli- continua così.”


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. elezioni sondaggi pagnoncelli

permalink | inviato da consumimur il 17/3/2008 alle 22:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


15 marzo 2008

il futuro è indeciso(5)

I direttori d’istituti demoscopici e gli esperti nel valutare  e sviscerare umori e   pulsioni del corpo elettorale diventano,in periodo  di votazioni,le stelle assolute di tutti i talk shows. Quel che dicono loro è vangelo. Godono della stessa insindacabile autorevolezza degli aruspici  presso i romani,o degli astrologi  nelle corti antiche ,o degli sciamani  presso gli indios. Nessuno s’azzarda a discutere le loro affermazioni. In Italia due svettano su tutti: il prof. Renato Mannheimer e Nando Pagnoncelli dell’ipsos. 

Il prof.Mannheimer con quella facciotta da perenne bravo studente,con quell’espressione  lillera  e gioviale,con quella vocina garrula e un poco squittente…il prof. Mannheimer  mi sembra un ‘acqua cheta,una gatta morta. Mi sembra uno di quei prof.che ,quando t’interroga ,t’ascolta sempre col sorrisetto imperturbabile stampato in faccia,ogni tanto magari lo vedi strabuzzare  un poco gli occhi ,dietro alle lenti spesse, per qualcosa che hai detto…ma poi ti guarda  annuendo un poco ,come per suggerirti:’sì…su…vai avanti…’ ;e tu vai avanti. E alla fine ,sempre sorridendo amichevolmente, ti mette  4+ sul registro.

 Mannheimer  mi dà l’impressione di essere uno di quei tipi che nelle partite tra scapoli e ammogliati (lui  tra gli ammogliati) ,quando riesci ad andargli via sulla fascia con un bel dribbling pulito ,non resiste alla tentazione(se  l’arbitro è lontano) di darti una cianchettatina subdola  sulla caviglia :così tu scapuzzi ,la palla ti esce fuori dal campo e non hai nemmeno punizione a favore:anzi,hai fallo laterale contro. E quando ti giri per mandarlo a fanculo,ti ritrovi davanti la sua faccetta sorridente e la mano tesa ,mentre ti dice :’scusa…mi dispiace …non volevo…’ …e così non puoi nemmeno mandarlo a fanculo. E il fallo laterale lo batte lui. Fanculo.

Ecco,quando si ha un Mannheimer alle spalle,meglio indossare le mutande di ferro. Secondo me. Poi magari ,sbaglio.(cont.)




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. elezioni sondaggi mannheimer

permalink | inviato da consumimur il 15/3/2008 alle 21:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


15 marzo 2008

il futuro è indeciso(4)

Ma gli indecisi,questa  sorta di  fantomatica tribù,più che una realtà  per me sono un artificio,un’invenzione degli esperti  ,sedicenti,nello scrutamento delle intenzioni dei votanti  e  dei sondaggisti  che all’occorrenza,si appellano all’indecisionismo degli indecisi per pararsi  il culo  e  per giustificare  qualunque   risultato   non si allinei alle loro previsioni.  Ad esempio la settimana scorsa  nelle primarie democratiche statunitensi ,Hillary Clinton   ha vinto in Texas ,Ohio e Rhode Island,tornando in lizza nella corsa alla casa bianca ,mentre il suo rivale Obama- al quale  si ispira  il nostro  Veltroni - dato per favorito nei sondaggi  e nell’opinione degli esperti  ha vinto solo nel  Vermont.

 Karl Rove (come riportato in un servizio di radio24)per spiegare questo  esito inatteso ha chiamato in causa  l’elettore delle tre di  notte. Cioè,secondo Rove  esistono  degli elettori ,negli Usa,che la notte alla vigilia delle elezioni non dormono , in preda al dubbio amletico:’ il voto a chi lo do?’.Così ,in questo frangente sarebbe successo che  codesti elettori  delle 3 a.m. dopo essere stati inclini,fino al momento  di andare a dormire  a votare Obama ,poi ,all’improvviso ,nella fatidica notte  hanno cambiato idea  e sono tornati a Hillary…la quale così ha sovvertito il pronostico…tanto-deve essersi detto Karl Rove- valli a verificare ‘sti elettori delle tre di notte…prova a telefonargli ,per controllare se la mia affermazione è veritiera. Insomma,  a me -come direbbero  i trettrè- ‘me pare ‘na strunzata’.

Karl Rove è considerato un guru  nel suo settore ;tutti pendono dalle sue labbra e per  sentire delle analisi come quella sopra citata lo pagano  a centinaia di migliaia di dollari. Beato lui. Cmq dei piccoli Karl Rove ce li abbiamo pure noi. (cont.)



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. elezioni sondaggi indecisi

permalink | inviato da consumimur il 15/3/2008 alle 0:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


13 marzo 2008

il futuro è indeciso (3)

Ma se l’indeciso-tipo  fosse  un indeciso  di natura:un indeciso fiero di esserlo,un indeciso sicuro di sé e della sua indecisione,in un certo senso?Uno  che  se non ha trovato  validi motivi  per decidere pro o contro ,durante gli anni nei quali una parte politica  ha governato  e l’altra s’è opposta, per quale ragione  dovrebbe decidere nel mese o poco di più di campagna elettorale,quando viene diuturnamente  bombardato da  migliaia di messaggi di tenore eguale e contrario?

Facile ,se così fosse, che gli indecisi  portino la loro indecisione  fino in fondo,fin dentro alla fatidica cabina,fino a quando saranno davanti alla scheda con la matita in mano…e che votino,conseguentemente , a caso:disseminando  salomonicamente  le loro croci qua e là tra i vari simboli.

 Ecco che ,allora,tutti gli sforzi fatti  per far decidere gli indecisi sarebbero  vani…sarebbero tempo perso e fatica sprecata;poiché gli indecisi ,se sono veramente degli indecisi, voteranno ,alla fin fine,all’indecisa , a caso.

Si potrebbe allora   sostenere che  pure  la campagna elettorale è tempo e fatica e denaro  buttati. Infatti:

1)quelli che già sono decisi :a che pro  impegnarsi per  convincerli ,se sono appunto già decisi?

2)riguardo agli indecisi invece,per quanto sopra detto,è chiaro che il loro voto è determinato (o indeterminato) dal caso ,e non dal battage  pubblicitario messo in atto dai vari candidati. Dunque  a che pro affannarsi per convincerli?

Mi  sento di trarre una conclusione,da quanto su esposto:se ,durante la campagna elettorale,i candidati andassero in vacanza  ,invece che massacrare se stessi ( e soprattutto  noi)con estenuanti   maratone di comizi ,dibattiti,tribune politiche  etc…poi ,alla fine della fiera, dalle urne uscirebbe lo stesso risultato.

La conclusione può sembrare paradossale,però varrebbe la  pena provare. (cont.)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. elezioni indecisi sondaggi

permalink | inviato da consumimur il 13/3/2008 alle 21:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     febbraio   <<  1 | 2  >>   aprile
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
La foglia
Un calcio ad un pallone
imperfette,incompiute
don't say cat
pol(l)itica

VAI A VEDERE

sky-cafe
sodaplay
peterpan
urano
Black-nirvana
MAURO



"Don't worry ,be happy!" (B.Mc Ferrin)

"Preferirei di no." (Bartleby)

Cara/o NAVIGATRICE/ORE, BENVENUTA/O ! Spero che la tua sosta in questo blog  sia piacevole.Ti ricordo che CLICCANDO SULLE <<   >>  in cui è inserito il nome del MESE potrai scorrere anche i post pubblicati prima e dopo quelli presenti in questa pagina. BUONA NAVIGAZIONE. 

 L'a.

 

 

"L'uomo è nato libero ed è ovunque in catene."(J.J.Rousseau)

L'uomo non nasce libero. Nasce per liberarsi. (guru Nanak)

"la Miseria è il mistero più grande."(O.Wilde)

"Io ho riposto la mia causa nel nulla." (M.Stirner)

BLOGGA E LASCIA BLOGGARE (io)


sto leggendo
'il ritorno dei coniglietti suicidi
di Andy Riley

CERCA